Un fine settimana tra storia e futuro


«Si è concluso questo fine settimana ricco di eventi per l’Augustinianum, ma anche per il Collegio Marianum. Abbiamo celebrato insieme il nostro Collegio e soprattutto i vostri 80 anni dalla fondazione. Davvero una bella festa. Data la ricorrenza, dedico un breve riflessione proprio alle amiche del Marianum. Durante il bellissimo incontro di oggi, attraverso “testimonianze”, si è parlato del ruolo della donna nella nostra società e molto di parità di genere: con argomenti di stretta attualità dove è facile scadere nel solito pressapochismo. Queste due ore sono state invece davvero intense e ricche di spunti. Un pensiero mi sento però di condividere. Possiamo essere davvero tutti orgogliosi del fatto che mentre, ancora oggi, molti parlano con slogan di pari opportunità, già a partire dagli anni ‘30 e ‘40 qui, nella nostra Università, la parità di genere era praticata tutti i giorni. Grazie al genio di Padre Gemelli e alla dedizione di Armida Barelli, centinaia di ragazze e ragazzi, di ogni estrazione sociale e provenienza, potevano accedere ai migliori studi universitari, a Milano, senza alcuna distinzione. Tutti, anche i più bisognosi, grazie ai posti gratuiti. I due collegi storici dell’Università Cattolica continuano questa missione consapevoli di aver ricevuto una grande eredità di libertà e di uguaglianza autentica, sempre nel solco del rigore scientifico. Nell’Ateneo di Largo Gemelli le quote rose non sono mai servite. Auguri Marianne!»

Edoardo Grossule, Direttore Collegio Augustinianum


Come da tradizione, anche quest’anno si sono riunite nel mese di novembre le associazioni degli ex collegiali dell’Università Cattolica: momenti di condivisione e incontro tra studenti di ieri e di oggi che hanno vissuto questa intensa e originale esperienza di residenzialità durante il loro percorso di studio.

Data importante per il Collegio Marianum che ha celebrato il suo ottantesimo compleanno e il ventesimo dell’Associazione delle ex Marianne M.E.A. La residenza è rimasta aperta agli ospiti, accolti presso il giardino del Collegio, per una visita guidata assieme alle collegiali con buffet a seguire nei chiostri dell’Università, accanto alla mostra fotografica Il Collegio di ieri e oggi e la lettura-spettacolo in Aula Magna di L’altra metà del cielo, rappresentazione liberamente tratta da Il catalogo delle donne valorose di Serena Dandini, di e con Sandra Zoccolan, Virginia Zini e Matilde Facheris, accompagnate al pianoforte da Mel Morcone.

La mattina di domenica 11 novembre è stata dedicata a incontri riservati al Collegio e alle sue ragazze di ieri e oggi.


Il Collegio Augustinianum, invece, ha ospitato il XXIII appuntamento di ritrovo degli studenti del Collegio Augustinianum e dato il via al Percorso di approfondimento dell’anno, quest’anno sul tema Il modello del “welfare cattolico” come strumento di eccellenza del Paese: sanità, scuola e società, con l’intervento di Tiziano Treu, ex Agostino, professore ordinario di Diritto del lavoro e presidente del CNEL. Inoltre, sono stati conferiti i premi di laurea, tra i quali il premio Agostino dell’anno e i premi Realmonte e U. Pototschnig e ricordati gli ex collegiali scomparsi.