Massimiliano Pogliani


Che cosa significa essere erede e che cosa innovatore? E nel lavoro?

Nella vita come nel lavoro, siamo sempre eredi e innovatori al medesimo tempo: non c’è frattura tra questi due concetti, bensì armonia. Siamo eredi perché non veniamo dal nulla, ma esprimiamo una storia personale e familiare e una più ampia storia della comunità e della civiltà in cui siamo cresciuti, dei valori che portiamo dentro, degli studi che abbiamo intrapreso. Siamo innovatori perché non ci limitiamo a replicare il sapere o i comportamenti appresi, ma li rinnoviamo ogni giorno applicandoli a contesti mutati, dove diamo forma e contenuto alla nostra creatività e alla nostra capacità d’impostare il nuovo. Ogni qual volta raggiungiamo un obiettivo, nel lavoro come negli affetti, è perché siamo capaci di elaborare e arricchire quel che siamo, avendo ereditato e innovando allo stesso momento.